Torna alla pagina di Talla

pagina provvisoria del sito web Ponte di Sasso    


 

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL PONTE DI SASSO

   

sito parzialmente allestito e provvisoriamente ospitato sul sito www.occhiolini.it

ATTO COSTITUTIVO STATUTO

COME ADERIRE

ORGANI

ATTIVITA'

eventi realizzati

meteo


Il Ponte di Sasso è un manufatto realizzato nel medioevo, probabilmente nel XII secolo, in conci di pietra serena, in unico arco corretto, per compensare il diverso livello delle due spalle. Il capomastro muratore che lo realizzò, insieme ai suoi scalpellini, fece un opera d’arte avendo a disposizione pochi rudimentali strumenti, sassi di fiume, una calce povera e qualche palina di castagno, eppure dopo circa mille anni il ponte è ancora praticamente intatto, a riprova della maestria raggiunta dai nostri antichi artigiani. Del resto ancora oggi nel territorio del nostro Comune, i muratori rappresentano la maggioranza degli artigiani, a riprova di una tradizione e di una professionalità che si è mantenuta nei secoli.

Il nostro ponte, insieme a quello cosiddetto di Annibale a Faltona e al Ponte-Nano, faceva parte di una strada mulattiera medio montana che percorreva i contrafforti del Pratomagno, dal Casentino al Valdarno, unendo piccole comunità rurali e consentendo la transumanza delle greggi, che nei secoli passati rappresentavano la sopravvivenza per molti e la ricchezza e il potere per pochi.

Ecco dunque le ragioni perché abbiamo chiamato la nostra associazione il “Ponte di Sasso” anche noi vogliamo unire le comunità e le persone, durare a lungo, senza ovviamente pretendere di sfidare i secoli, con l’obiettivo di promozione della cultura, del tempo libero, della qualità ambientale e di lotta all’esclusione sociale.


L' Associazione culturale il Ponte di Sasso è in

Loc. Bicciano n 3, 52010 Talla AR

Tel. 346/5349928 e. mail: simona.lomonacoATgmail.com

attenzione al posto della @ sono state messa le lettere AT per evitare lo spamming automatico pertanto per inviare una mail sostituire la AT con @

 


Occhiolini Ottone 2010